Servizi ed iniziative di promozione e cooperazione

La creatività e l’entusiasmo di Mattia, nuovo amico della Fondazione Sipec, lo hanno ispirato nel lancio della rubrica:

"Una cartolina per Tia"

in cosa consiste?

Risponde Mattia: «Mandatemi qualche fotografia, accompagnata da una breve nota sul luogo dove vi trovate, di un particolare di un’immagine che vi ha incuriosito; io attraverso i vostri scatti, potrò viaggiare col pensiero e assaporare e scoprire quello che avete vissuto. Di queste “cartoline” non terrò, avidamente, i sentimenti provati esclusivamente per me, ma sarà un’opportunità di condivisione con voi… per avere un ricordo particolare, diverso dal solito! Proverò a rispondervi trasformando le vostre cartoline in sensazioni. Chissà: magari scopriremo un altro modo di viaggiare!»

 

Mandate la vostra fotografia per mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Con un pizzico di attesa Mattia vi risponderà su:

logo facebook

facebook.com/Fondazione Sipec

facebook.com/flavioilcorponauta

instagram

@viandantetia

E chiaramente sui siti di Fondazione Sipec e Flavio Il Corponauta!

 

...Giorni fa, passando da un tabaccaio, ho notato accanto alla vetrina un espositore con le cartoline illustrate delle mie zone, nei dintorni della Franciacorta, il posto in cui abito. Anche se può sembrare solo un semplice cartoncino stampato, è pur sempre un pezzo di storia di un’epoca, mio malgrado, dispersa nel tempo. Quanti oggi ricevono ancora cartoline dagli amici in vacanza? Ormai, questo tipo di corrispondenza illustrata s’è trasformata nella nuova comunicazione digitale, attraverso il mondo telematico dei vari canali social come whatsapp, instagram, twitter, ecc.

Vero che la possibilità immediata di mostrare in tempo reale dove si è, ai propri cari o al mondo intero, stuzzica un po’ tutti! Anche i nostalgici come me! Ma, una volta, era bella anche l’attesa. Aspettare di ricevere una cartolina da un amico, da una persona cara, ci faceva fremere e il suo recapito rendeva l’arrivo ancora più emozionante...”

Mattia

 

PHOTO 2019 10 22 19 23 16

 

Mattia è un sognatore, spesso utopista, ma piuttosto realista… si sfida per realizzare ciò che sono i suoi pensieri visionari. Ha sperimentato vari ruoli in diversi ambienti: sociale, religioso, politico. Diploma di Grafico Pubblicitario, Laurea in Design Industriale. Assaggiatore di Miele. Gustatore di Vino. Adora il buon cibo. Appassionato di motori. Aviatore nel cuore, lui vola con la mente d’altronde. Vorrebbe visitare ogni angolo del mondo, ma lo fa spiritualmente stando sul suo “trono” elettronico a ruote di colore verde sgargiante, modesto il ragazzo! Ammiratore della natura, predilige il panorama montano. Insomma, lui adora definirsi un “pluri-appassionato dinamico”. Ama reinventarsi. Le nuove scoperte lo affascinano. Apprendere vari argomenti lo entusiasma. Ammira tutto ciò che è passato, un tipo vintage stravagante visto che si sente un “lord mancato”, come dice lui.

S’è dato pure alla poesia scrivendo con passione e sentimento, lievemente nostalgico, piuttosto enfatizzante che punta alle emozioni forti. Un viaggiatore proteso verso orizzonti nuovi, mai statico nonostante la sua Distrofia Muscolare tenti di arginarlo, ma questo tipetto è un fiume in piena. Simpatizzante della multi-religiosità. Vorrebbe una società unita con le sue diversità, volte sempre alla buona convivenza ovviamente fatta di diritti e doveri. Libertario convinto ma col giusto buonsenso.