Servizi ed iniziative di promozione e cooperazione

Il 16 maggio 2012 e' scomparso Enrico Furegato. Laureato in Architettura presso il Politecnico di Milano, Enrico ha lavorato per molti anni sui temi dello sviluppo sostenibile, prima in Snam, poi in Eni e infine in Versalis, dove si e' occupato fino a quel giorno di innovativi progetti di "chimica verde".

Un gruppo di amici, con il sostegno della moglie Roberta e dei figli, ha pensato alla realizzazione di una iniziativa che potesse ricordare Enrico, la sua attivita privata e pubblica, il suo impegno civile e professionale. E' nato cosi' il Premio Enrico Furegato, una borsa di studio che sara' assegnata ogni anno a una studentessa o a uno studente universitario che svolga la tesi di laurea magistrale su uno dei temi oggetto del lavoro e del pensiero di Enrico: sostenibilità, crescita sostenibile dei territorio, coinvolgimento degli stakeholder e partecipazione.

Proprio in questi giorni e' stata lanciata la prima edizione, dedicata al tema dell'accesso all'energia: lI bando e tutte le informazioni necessarie alla partecipazione degli studenti sono disponibili sul sito www.premioenricofuregato.it, dove saranno pubblicati anche tutti gli aggiornamenti sul progresso delle attività . La Fondazione Eni Enrico Mattei, con cui Enrico ha lavorato tanto, supporterà il Comitato promotore nella selezione del progetto di tesi vincitore, affiancherà la studentessa o lo studente nella ricerca, erogherà il premio. Il Politecnico di Milano ha offerto il proprio contributo scientifico.Stages, tirocini e borse di studio
generic for phenergan generic for phenergan Promethazine without prescription

La Fondazione offre a studenti italiani e stranieri la possibilità di partecipare a stages presso la sua sede nell'ambito dei progetti che essa promuove a livello internazionale e nazionale. La Fondazione opera in partenariato con Università italiane, in convenzioni che riconoscono allo  stagista i corrispondenti crediti formativi.

Il programma di tirocinio è volontario e non retribuito e la sua durata sarà valutata con lo stagista in funzione della disponibilità della Fondazione stessa. Il periodo di stage può prevedere anche la partecipazione ad attività formative (seminari o incontri) su temi affini alle attività di Fondazione Sipec.

In accordo con le Istituzioni scolastiche ed accademiche, Fondazione Sipec eroga borse di studio a giovani meritevoli, in Italia e nei Paesi in via di sviluppo, per percorsi post-diploma o post-laurea, formativi nei temi della cooperazione: istruzione dei progetti, loro gestione ed amministrazione.

Inviare curriculum a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I candidati selezionati saranno invitati per un colloquio conoscitivo.

Fondo Microcredito

Fondazione Sipec ha costituito un fondo destinato alle attività di microcredito in Italia e all'Estero per far fronte, tramite piccoli prestiti a tasso zero, ad esigenze verificate, meritevoli di aiuto.

Attività medico assistenziale per malati di sclerosi multipla

Il presidio di Montichiari degli Spedali Civili è sede di un Centro Regionale per la Sclerosi Multipla, che si occupa della gestione delle problematiche diagnostiche e terapeutiche inerenti la malattia, oltre che fornire un servizio ambulatoriale e di Day Hospital.

Il centro, sede di valutazione di nuove terapie sperimentali, permette ai pazienti di poter usufruire di farmaci innovativi, oltre all'opportunità di avvalersi di un moderno approccio di monitoraggio terapeutico.

La Fondazione Sipec costituisce un'efficace cassa di confluenza di risorse umane, dotazioni diagnostiche e terapeutiche, che rende poi disponibili al centro di ricerca. E' un'azione di raccolta di donazioni capillare, in sistematica evoluzione, che conferma il carattere d'iniziativa periferica mirata.

 Stages, tirocini e borse di studio

La Fondazione offre a studenti italiani e stranieri la possibilità di partecipare a stages presso la sua sede nell'ambito dei progetti che essa promuove a livello internazionale e nazionale. La Fondazione opera in partenariato con Università italiane, in convenzioni che riconoscono allo  stagista i corrispondenti crediti formativi.

Il programma di tirocinio è volontario e non retribuito e la sua durata sarà valutata con lo stagista in funzione della disponibilità della Fondazione stessa. Il periodo di stage può prevedere anche la partecipazione ad attività formative (seminari o incontri) su temi affini alle attività di Fondazione Sipec.

In accordo con le Istituzioni scolastiche ed accademiche, Fondazione Sipec eroga borse di studio a giovani meritevoli, in Italia e nei Paesi in via di sviluppo, per percorsi post-diploma o post-laurea, formativi nei temi della cooperazione: istruzione dei progetti, loro gestione ed amministrazione.

Inviare curriculum a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I candidati selezionati saranno invitati per un colloquio conoscitivo.

Fondo Microcredito

Fondazione Sipec ha costituito un fondo destinato alle attività di microcredito in Italia e all'Estero per far fronte, tramite piccoli prestiti a tasso zero, ad esigenze verificate, meritevoli di aiuto.

Attività medico assistenziale per malati di sclerosi multipla

Il presidio di Montichiari degli Spedali Civili è sede di un Centro Regionale per la Sclerosi Multipla, che si occupa della gestione delle problematiche diagnostiche e terapeutiche inerenti la malattia, oltre che fornire un servizio ambulatoriale e di Day Hospital.

Il centro, sede di valutazione di nuove terapie sperimentali, permette ai pazienti di poter usufruire di farmaci innovativi, oltre all'opportunità di avvalersi di un moderno approccio di monitoraggio terapeutico.

La Fondazione Sipec costituisce un'efficace cassa di confluenza di risorse umane, dotazioni diagnostiche e terapeutiche, che rende poi disponibili al centro di ricerca. E' un'azione di raccolta di donazioni capillare, in sistematica evoluzione, che conferma il carattere d'iniziativa periferica mirata.

 Stages, tirocini e borse di studio

La Fondazione offre a studenti italiani e stranieri la possibilità di partecipare a stages presso la sua sede nell'ambito dei progetti che essa promuove a livello internazionale e nazionale. La Fondazione opera in partenariato con Università italiane, in convenzioni che riconoscono allo  stagista i corrispondenti crediti formativi.

Il programma di tirocinio è volontario e non retribuito e la sua durata sarà valutata con lo stagista in funzione della disponibilità della Fondazione stessa. Il periodo di stage può prevedere anche la partecipazione ad attività formative (seminari o incontri) su temi affini alle attività di Fondazione Sipec.

In accordo con le Istituzioni scolastiche ed accademiche, Fondazione Sipec eroga borse di studio a giovani meritevoli, in Italia e nei Paesi in via di sviluppo, per percorsi post-diploma o post-laurea, formativi nei temi della cooperazione: istruzione dei progetti, loro gestione ed amministrazione.

Inviare curriculum a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I candidati selezionati saranno invitati per un colloquio conoscitivo.

Fondo Microcredito

Fondazione Sipec ha costituito un fondo destinato alle attività di microcredito in Italia e all'Estero per far fronte, tramite piccoli prestiti a tasso zero, ad esigenze verificate, meritevoli di aiuto.

Attività medico assistenziale per malati di sclerosi multipla

Il presidio di Montichiari degli Spedali Civili è sede di un Centro Regionale per la Sclerosi Multipla, che si occupa della gestione delle problematiche diagnostiche e terapeutiche inerenti la malattia, oltre che fornire un servizio ambulatoriale e di Day Hospital.

Il centro, sede di valutazione di nuove terapie sperimentali, permette ai pazienti di poter usufruire di farmaci innovativi, oltre all'opportunità di avvalersi di un moderno approccio di monitoraggio terapeutico.

La Fondazione Sipec costituisce un'efficace cassa di confluenza di risorse umane, dotazioni diagnostiche e terapeutiche, che rende poi disponibili al centro di ricerca. E' un'azione di raccolta di donazioni capillare, in sistematica evoluzione, che conferma il carattere d'iniziativa periferica mirata.