Servizi ed iniziative di promozione e cooperazione

Il nostro progetto “Nel bosco… immagino”, ideato insieme a IRCCS Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli, Associazione Gnari de Mompià, Fondazione Bobo Archetti e Associazione True Quality, ha ottenuto il cofinanziamento del Comune di Brescia sul bando “BERGAMO BRESCIA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2023”.
Il progetto arricchisce ulteriormente la proposta culturale di Brescia per l’anno 2023 con numerose attività in una zona della città ad alto valore ambientale, rivolgendosi a diverse fasce della popolazione, con particolare attenzione ai soggetti fragili - ospiti delle comunità del Centro San Giovanni di Dio - Fatebenefratelli, coinvolgendo anche scuole e famiglie. I laboratori previsti nella Valle di Mompiano-ex polveriera, alla funzione di riabilitazione attraverso l’arte, affiancheranno anche l’educazione al rispetto e alla cura del territorio e la sensibilizzazione ai cambiamenti climatici. Territorio, ambiente, natura, arte, da proporre e vivere come beni comuni. 

Quest'anno mi voglio fare
un albero di Natale di tipo speciale,
ma bello veramente.
Non lo farò in tinello, lo farò nella mente,
con centomila rami e un miliardo di lampadine,
e tutti i doni che non stanno nelle vetrine.

Sono quasi concluse le attività del progetto, iniziate nel 2022, grazie al co-finanziamento di Fondazione Museke Onlus e della Consulta per la cooperazione e la pace del Comune di Brescia.
Il progetto favorisce l’inclusione sociale e il benessere dei figli minori dei detenuti del Carcere San Pedro di La Paz, promuovendo le risorse psicologiche/relazionali, socio-culturali ed economiche necessarie per lo sviluppo personale e la piena cittadinanza.

Anche quest'anno Fondazione Sipec partecipa e sostiene il "Premio Cesare Trebeschi - l'arte del bene comune", arrivato ormai alla terza edizione.
L’edizione 2023 ha come tema “Il mondo (sostenibile) che vorrei” ed è rivolta a tutti gli istituti secondari di II grado statali e paritari della provincia di Brescia. Il tema centrale del concorso - che vuole trasmettere ai giovani e attualizzare i valori che hanno guidato la vita di Cesare Trebeschi, politico e amministratore - è la responsabilità sociale intesa come educazione alla comunità, alla sostenibilità ambientale e sociale. 

0
Shares

Sei interessato?

Seguici anche sui nostri canali Social...